“LIBERAZIONE” E “SCOPO DELLA VITA”.

  • Liberazione:

Coloro che cercano la liberazione soltanto per se stessi non possono divenire pienamente illuminati. Sebbene si possa dire che chi non è già liberato non può liberare gli altri, il processo stesso di dimenticare se stessi per aiutare gli altri è in sé liberatorio. Pertanto coloro che cercano di fare del bene soltanto a se stessi in realtà così facendo si fanno del male, mentre coloro che aiutano gli altri così facendo aiutano anche se stessi.

 

  • Scopo della vita:

In ultima analisi non vi è modo di salvaguardare alcunché in questo mondo; tutto ciò che guadagni può andare perduto, venire distrutto o essere portato via. Per questa ragione, se fai dell’acquisizione e della conservazione di beni o di condizione sociale il tuo scopo nella vita, questa è la via verso l’ansia e il dolore.

Muso Kokushi

Ricordati di votare l’articolo, se vuoi, utilizzando il tasto rate this all’inizio del post.