CADUCITÀ DELL’IO ED INFINITÀ DELLA VITA.

Articolo correlato: SCHOPENHAUER: LA VOLONTÀ DI VIVERE. Articolo correlato: IL PERSISTERE DELLA VITA. Articolo correlato: NATURA E RITORNO IN SCHOPENHAUER. Articolo correlato: SCHOPENHAUER: TEMPO ED ETERNITÀ. Schopenhauer è convinto che ogni essere vivente, in quanto tale, sia di per sé "necessario". Questo perché «se egli potesse mai non essere, già ora non sarebbe». All'interno dell'infinità che … Leggi tutto CADUCITÀ DELL’IO ED INFINITÀ DELLA VITA.

INFINITÀ PRIMA DELLA NASCITA. INFINITÀ DOPO LA MORTE.

Se ciò che ci fa apparire tanto terribile la morte fosse il pensiero del non essere, dovremmo pensare con pari raccapriccio al tempo in cui non eravamo ancora. Giacché è incrollabilmente certo che il non essere dopo la morte non può essere diverso da quello prima della nascita, e quindi neanche più lacrimevole. Tutta un'infinita … Leggi tutto INFINITÀ PRIMA DELLA NASCITA. INFINITÀ DOPO LA MORTE.