I DIORAMI DELLA LEGO CITTÀ.

Numerosi e dannatamente enormi – come sempre, del resto – i diorami dedicati alla città. Non mancano di certo le “chicche” estetiche: dalla Stark Tower al Batman “targato” Adam West, fermo in contemplazione davanti ad una concessionaria di automobili. Bellissima inoltre la rappresentazione della fontana cittadina e del corrispettivo museo.

Molto ispirate – e particolarmente ricche di particolari – anche le ambientazioni in tema winter village – delizioso il caffè pub invernale -.

Ho oscurato volutamente i visi in chiaro delle persone riprese durante lo scatto delle foto. Ho fatto questo esclusivamente per motivi di privacy.

Le foto che vedete sono state realizzate in data 12/11/2017 dal sottoscritto: questo spiega e legittima la presenza in esse del watermark del sito. Ricordati di votare l’articolo, se vuoi, utilizzando il tasto rate this all’inizio del post.

Annunci

PONTI LEVATOI E CASTELLI AL TOSCANA BRICKS.

Non potevano di certo mancare i diorami della Lego Castello, dallo stile medievale, fantasysci-fi e via discorrendo.

Aguzzate la vista! La minifigure che si getta “a bomba” nella cascata o il soldato spaventato, che si vede l’elmo staccarsi (letteralmente) dalla sua testa a causa dello sgomento – tanto per citare due esempi -, sono chicche realizattive degne di un maestro. Ad ogni modo, quello strano individuo, con una sega attaccata al braccio sinistro e che fa strage di poveri ed innocenti scheletri… credo di averlo già visto da qualche parte…

Ho oscurato volutamente i visi in chiaro delle persone riprese durante lo scatto delle foto. Ho fatto questo esclusivamente per motivi di privacy.

Le foto che vedete sono state realizzate in data 12/11/2017 dal sottoscritto: questo spiega e legittima la presenza in esse del watermark del sito. Ricordati di votare l’articolo, se vuoi, utilizzando il tasto rate this all’inizio del post.

WESTERN E SUPEREROI IN FORMATO MATTONCINO.

Proseguiamo pure con la pubblicazione di altre immagini dello scorso Toscana Bricks di Firenze.

In tema di supereroi, dobbiamo segnalare due diorami. E di dimensioni particolarmente vistose – in special modo, il secondo -. Riguardo al primo, credo sia doveroso sottolineare l’incredibile cura nella riproduzione sia della stazione di New York che del vascello alieno dei Chitauri – inutile dire che l’intera rappresentazione si ispiri al primo film degli Avengers -. Nel secondo, invece, possiamo notare una meravigliosa commistione di eroi, provenienti da più universi (fumettistici e non): MarvelDCTMNT, e “chi più ne veda, più ne metta” – a tal proposito, Green ArrowHawkeye, intenti a gareggiare in una sfida con l’arco, sono semplicemente irresistibili -.,

Altro diorama degno di nota è, infine, quello ambientato nel far west.

Ho oscurato volutamente i visi in chiaro delle persone riprese durante lo scatto delle foto. Ho fatto questo esclusivamente per motivi di privacy.

Le foto che vedete sono state realizzate in data 12/11/2017 dal sottoscritto: questo spiega e legittima la presenza in esse del watermark del sito. Ricordati di votare l’articolo, se vuoi, utilizzando il tasto rate this all’inizio del post.

 

DA FIRENZE ALLO SPAZIO, PASSANDO PER L’EGITTO.

Molto belli i diorami dedicati all’Antico Egitto. Il Tempio di Nefertari già vi era stato modo di vederlo alla precedente fiera primaverile, quella di Empoli. Nell’altro, beh… suggestiva la presenza di colui che – ad occhio e croce – mi è parso essere il profeta Mosè (?!?).

Semplicemente spettacolare la realizzazione del Duomo di Firenze; scelta – tra le altre cose – “architettonicamente” azzeccata, data l’ospitalità concessa dal capoluogo toscano.

Per quanto riguarda, invece, l’enorme diorama dal tema spaziale, anche in questo caso si tratta di una realizzazione su cui era già stato possibile mettere gli occhi, durante alcune precedenti edizioni. Non che questo ne sminuisca la bellezza o la cura realizzativa. Nemmeno lontanamente.

Ho oscurato volutamente i visi in chiaro delle persone riprese durante lo scatto delle foto. Ho fatto questo esclusivamente per motivi di privacy.

Le foto che vedete sono state realizzate in data 12/11/2017 dal sottoscritto: questo spiega e legittima la presenza in esse del watermark del sito. Ricordati di votare l’articolo, se vuoi, utilizzando il tasto rate this all’inizio del post.

TOSCANA BRICKS: GALAXY EXPRESS E…

Al Toscana Bricks di Firenze, una grande mostra in tema mattoncino, ottimamente distribuita all’interno dell’ObiHall nei pressi di Via Aretina. Moltissimi diorami, alcuni già visti in alcune precedenti edizioni – come quella empolese della scorsa Primavera -, altri, invece, del tutto nuovi. E dannatamente suggestivi. Inizio subito con il presentare quelli che mi hanno maggiormente impressionato.

Semplicemente spettacolare la riproduzione del leggendario Galaxy Express 999 tratto dal capolavoro del maestro Matsumoto. Bellissimo poi il galeone pirata, le cui dimensioni mi hanno lasciato assolutamente di stucco. Infine, come vero e proprio diorama, ho profondamente apprezzato quello riproducente la storica Rivolta del Tè di Boston.

Ho oscurato volutamente i visi in chiaro delle persone riprese durante lo scatto delle foto. Ho fatto questo esclusivamente per motivi di privacy.

Le foto che vedete sono state realizzate in data 12/11/2017 dal sottoscritto: questo spiega e legittima la presenza in esse del watermark del sito. Ricordati di votare l’articolo, se vuoi, utilizzando il tasto rate this all’inizio del post.