INDIPENDENZA E CONVERGENZA DEGLI ATTRIBUTI.

Articolo correlato: SPINOZA: INTRODUZIONE ALL’ETICA. Articolo correlato: SPINOZA: CAUSALITÀ E PRIMI ASSIOMI GENERALI. Articolo correlato: NECESSARIETÀ ED INFINITÀ. All'assoluta infinità di Dio, Spinoza fa seguire però una conseguenza particolarmente profonda: questa è de facto l'unica sostanza infinita esistente. Dovesse, quindi, esistere una sostanza assolutamente infinita, questa non potrebbe essere altrove che in Dio. Il che implica, a sua volta, altre … Leggi tutto INDIPENDENZA E CONVERGENZA DEGLI ATTRIBUTI.

NECESSARIETÀ ED INFINITÀ.

Articolo correlato: SPINOZA: INTRODUZIONE ALL’ETICA. Articolo correlato: SPINOZA: CAUSALITÀ E PRIMI ASSIOMI GENERALI. Spinoza sostiene come una sostanza - se è tale ed in quanto tale - non può essere causata da altro. Parlare di "sostanza creata" significa formulare un ragionamento contraddittorio in quanto «se una sostanza potesse essere prodotta da altro, la sua conoscenza dovrebbe dipendere dalla … Leggi tutto NECESSARIETÀ ED INFINITÀ.

SPINOZA: CAUSALITÀ E PRIMI ASSIOMI GENERALI.

Articolo correlato: SPINOZA: INTRODUZIONE ALL’ETICA. Come detto, tutta la Parte Prima dell'Etica è dedicata alla metafisica. Obiettivo di questa argomentazione è giungere alla dimostrazione che esiste una sola ed unica sostanza: Dio. Spinoza non tarda a mostrare le caratteristiche fondamentali di questa sostanza: è infinita e tutto ciò che esiste altro non è che una modificazione della … Leggi tutto SPINOZA: CAUSALITÀ E PRIMI ASSIOMI GENERALI.

SPINOZA: INTRODUZIONE ALL’ETICA.

Pubblicata postuma (1677), l'Etica di Spinoza è un voluminoso progetto filosofico strutturato lungo cinque parti. Al suo interno è raccolto il fulcro del pensiero filosofico spinoziano: dalla metafisica (Parte Prima), passando per la conoscenza e lo studio delle passioni (Parte Seconda e Terza), si giunge fino alla trattazione della morale (Parte Quarte e Quinta). L'opera, ad … Leggi tutto SPINOZA: INTRODUZIONE ALL’ETICA.