UOMO, DIO E CONOSCENZA IN LEIBNIZ.

Articolo correlato: INTRODUZIONE ALLA MONADOLOGIA DI LEIBNIZ. Articolo correlato: IL DIO ARCHITETTO DI LEIBNIZ. Leibniz sostiene che la mente umana vada presentando a priori una struttura logica tale da consentirle di "interagire" con l'esperienza e con quanto, tramite essa, finisca con il venire recepito. Questa argomentazione è in netto e forte contrasto con l'assioma empirista secondo cui … Leggi tutto UOMO, DIO E CONOSCENZA IN LEIBNIZ.

IL DIO ARCHITETTO DI LEIBNIZ.

Articolo correlato: INTRODUZIONE ALLA MONADOLOGIA DI LEIBNIZ. Per giustificare filosoficamente l'esistenza di Dio e la necessarietà della medesima, Leibniz ricorre al principio della "ragione sufficiente". In sintesi: Dio è la ragione sufficiente dell'intero Universo - proprio come, se volessimo fare una comparazione sì banale ma, ad ogni modo, d'immediata comprensione, il falegname lo è della sedia -. … Leggi tutto IL DIO ARCHITETTO DI LEIBNIZ.

INTRODUZIONE ALLA MONADOLOGIA DI LEIBNIZ.

Filosoficamente, Leibniz resta un metafisico. Motivo per cui, i presupposti del suo pensiero non possono che essere concetti astratti, astrazioni o, ad ogni modo, elementi non propriamente fattuali e, quindi, non sottoponibili a riscontro e/o verifica e/o controprova empirica. Da tutto ciò, è già facilmente intuibile la posizione critica, assunta dal pensatore tedesco, nei riguardi tanto … Leggi tutto INTRODUZIONE ALLA MONADOLOGIA DI LEIBNIZ.