EMPIRISMO RADICALE E SUE OBIEZIONI.

Articolo correlato: COSCIENZA ED ESPERIENZA PURA. Articolo correlato: IL DUALISMO JAMESIANO. Articolo correlato: L’ESPERIENZA SECONDO JAMES. Articolo correlato: COME INTELLETTUALIZZARE UNA ESPERIENZA PURA? Torniamo a parlare nuovamente di "coscienza" all'interno della trattazione filosofica jamesiana. Ebbene, con questo termine non dobbiamo esclusivamente rivolgerci ad un'esperienza in cui domini una ed una sola soltanto modalità dell'essere (come, ad esempio, l'io psichico). … Leggi tutto EMPIRISMO RADICALE E SUE OBIEZIONI.

COME INTELLETTUALIZZARE UNA ESPERIENZA PURA?

Articolo correlato: COSCIENZA ED ESPERIENZA PURA. Articolo correlato: IL DUALISMO JAMESIANO. Articolo correlato: L’ESPERIENZA SECONDO JAMES. Per James l'esperienza pura è un that: un puro, unico ed indivisibile dato. Che, nella sua "immediatezza", può essere percepito solo da coloro che sono impossibilitati - o impediti e/o limitati - a comprenderne le distinte e chiare manifestazioni (what). Si tratta, ad esempio, … Leggi tutto COME INTELLETTUALIZZARE UNA ESPERIENZA PURA?

L’ESPERIENZA SECONDO JAMES.

Articolo correlato: COSCIENZA ED ESPERIENZA PURA. Articolo correlato: IL DUALISMO JAMESIANO. È lo stesso James a definire il proprio empirismo come "radicale". E lo fa utilizzando un termine ben preciso: Weltanschauung, ovvero "visione del Mondo". L'empirismo radicale - stando proprio a quanto sostiene lo psicologo statunitense - deve costituirsi di alcune particolari caratteristiche fondamentali. Per la precisione: «non deve … Leggi tutto L’ESPERIENZA SECONDO JAMES.

IL DUALISMO JAMESIANO.

Articolo correlato: COSCIENZA ED ESPERIENZA PURA. Definita la "coscienza", il passo successivo, per James, è il tentare di dividere - concettualmente e filosoficamente - il "percepito" dal "pensato". Questo obiettivo ci porta a comprendere il dualismo jamesiano. All'interno di ogni esperienza - sia essa fisica o prettamente mentale - la struttura dualistica "soggettivo/oggettivo" continua a persistere. Quindi, … Leggi tutto IL DUALISMO JAMESIANO.

COSCIENZA ED ESPERIENZA PURA.

L'empirismo ("radicale") di William James (1842-1910) ha come suoi capisaldi concettuali la (ri)definizione sia del termine "coscienza" che del termine "esperienza". La coscienza per James non designa un'entità. Quanto, piuttosto, una funzione strincto sensu - e questo già sottolinea, molto chiaramente, il carattere pragmatico di tutta la filosofia jamesiana -. Se "coscienza" significa "funzione", allora i pensieri - ovvero … Leggi tutto COSCIENZA ED ESPERIENZA PURA.